Sanificazione a mezzo Ozono
sanitificazione con ozono

Per la disinfezione dell’aria e degli ambienti, la Splendor Sud S.r.l. utilizza l’innovativo sistema di erogazione di ozono in aria ambiente che sfrutta il potere ossidante del gas ozono per depurare, sanificare, disinfettare e deodorare gli ambienti in modo naturale, ecologico, efficace e sicuro.

L’effetto immediatamente riscontrabile dopo l’utilizzo di sanificazione all’ozono è un ambiente completamente deodorato, grazie alla distruzione delle sostanze chimiche in sospensione nell’aria e dei batteri.

L’ozono è ossigeno arricchito O3, un gas altamente instabile e con notevoli capacità ossidative, tossico per qualsiasi specie vivente. In virtù della sua instabilità non può essere conservato in bombole, ma è prodotto direttamente sul luogo di utilizzo attraverso un apparecchio elettrico in grado di generare, al suo interno, scariche elettriche ad alta tensione.
La presenza dell’ozono è rilevabile subito grazie al suo caratteristico odore pungente, lo stesso che si percepisce nell’aria dopo i fulmini di un temporale o in prossimità di monitor, tv o radio.

Per effetto del suo altissimo potere ossidante, le applicazioni del sistema di sanificazione all’ozono si basa, già da qualche decennio, sulle grandi capacità disinfettanti e chiarificanti che questo gas dimostra di avere. L’ozono, infatti, è in grado di rompere i grossi componenti macromolecolari che sono alla base dell’integrità vitale di cellule batteriche, funghi, protozoi e virus.
Batteri e miceti sono distrutti dall’azione dell’ozono, anche se ancora non sono stati riconosciuti univocamente i meccanismi di distruzione. I virus, invece, vengono inattivati attraverso un dosaggio di gas a concentrazioni superiori.


L’impiego di questo sistema garantisce la depurazione e la sterilizzazione assoluta di tutti gli inquinanti come polveri, gas, virus (morbo del legionario), batteri, muffe, spore presenti nell’aria, negli impianti di condizionamento e nei canali di areazione.

Il sistema di ozonizzazione è anche più efficace rispetto ad altri disinfettanti contro organismi resistenti, quali le amebe, le cisti e i virus.

Date le caratteristiche di questo gas, in special modo il fatto che si riconverta velocemente in ossigeno puro, benefico ed innocuo, la Splendor Sud S.r.l. ha adottato questa innovativa tecnologia, per rendere unico il servizio di sanificazione e garantire così trattamenti ecologici e di sicura efficacia.
Gli ambiti nei quali si ottengono veloci e precisi risultati sono infatti la disinfestazione da virus, acari, batteri, insetti, muffe e cattivi odori.

Il servizio di disinfezione e deodorazione con questo sistema è molto rapido, sebbene i tempi siano variabili in base alle dimensioni volumetriche degli ambienti e degli arredi di ingombro presenti (mobili, suppellettili di vario genere, attrezzature e macchinari, ecc). Bastano infatti solo venti minuti di permanenza dell’ozono nell’area trattata, per distruggere sia i batteri più sensibili che i virus più resistenti (Ebola, Tbc). Tutta la gamma di virus, batteri e spore con resistenza intermedia ai due estremi, sarà ovviamente distrutta nello stesso arco di tempo. È importante segnalare anche la distruzione delle spore o muffe e di tutti gli odori sgradevoli che ogni tipo di microrganismo menzionato è in grado di manifestare.
Gli odori sgradevoli e/o nocivi, infatti, non solo sono distrutti poiché le cause sono disattivate, ma soprattutto perché le particelle chimiche di cui sono fatti, in sospensione nell’aria, vengono decomposte immediatamente e sostituite da ossigeno purissimo, appena riconvertitosi a partire dall’ozono stesso.

Questa tecnologia abbatte il 99,98% degli agenti patogeni elencati e, in più, l’impiego di concentrazioni utili alla sterilizzazione dell’aria con l’ozono richiede costi molto bassi se paragonati ai sistemi tradizionali che utilizzano sostanze chimiche, senza raggiungere comunque pari efficacia.

Non lasciando alcun residuo chimico secondario, in quanto non utilizza sostanze chimiche, il sistema di sanificazione all’ozono è assolutamente ecologico ed è stato riconosciuto dall’Ente statunitense F.D.A. (Food and Drug Admistration) come agente sicuro “GRAS” e, in Italia, il Ministero della Sanità, con protocollo n. 24482 del 31/07/1996, riconosce l’ozono come “Presidio naturale per la sterilizzazione di ambienti contaminati da batteri, virus, spore ecc. ed infestati da acari, insetti ecc”.
Inoltre questo sistema ha caratteristiche ISO 14000, perché non inquina, anzi migliora le prestazioni e i consumi. Se comparato ad altri disinfettanti, minori concentrazioni di ozono e tempi di esposizioni più brevi sono sufficienti a ridurre la popolazione microbica.
Questo processo di sanificazione è realizzato con macchinari (produttori di ozono) brevettati e certificati.

La sanificazione degli ambienti e dell’aria con il sistema ad ozonizzazione adempie alle vigenti disposizioni in materia di rischio per la sicurezza e la salute nei luoghi di lavoro (D.Lgs. 81/2008) e, specificamente, di rischio igienico sanitario, così come richiesto dall’art. 10 della Legge Regionale del 23 dicembre 2008 n. 45.

Questo innovativo sistema di sanificazione, disinfezione ed igienizzazione è utilizzato principalmente nei seguenti ambienti:

• Ospedali, case di cura, studi medici e farmacie;
• Asili, scuole, comunità, cinema e teatri;
• Alberghi, strutture ricettive, centri benessere, centri sportivi, piscine e palestre;
• Ristoranti, bar, cucine, mense e celle frigorifere;
• Supermercati, centri commerciali, macellerie, ortofrutta ed altri negozi;
• Macelli, industrie alimentari, farmaceutiche, elettriche, camere a contaminazione controllata;
• Auto, pullman, ambulanze, imbarcazioni, treni, aeromobili;
• Abitazioni e residenze private.

A titolo esemplificativo è utilizzato per l’eliminazione di cattivi odori, come vapori della vernice, tabacco, fumo, muffa, odori degli animali, vomito, traspirazione, immondizia, pesce, urina, feci e decomposizione.

 

La verifica e la qualità del servizio offerto è garantita attraverso la bioluminometria. Il bioluminometro, utilizzato per il monitoraggio dell’igiene delle superfici ed impianti (es.: industria alimentare), rileva con estrema semplicità anche la presenza di residui alimentari, poiché misura contemporaneamente l’ATP (adenosin-trifosfato molecola energetica)  batterico e cellulare.

Lo strumento utilizzato dalla Splendor Sud S.r.l. appartiene ad una nuova generazione di bioluminometri. Si tratta di uno strumento portatile, utilizzabile direttamente sul campo, di dimensioni e peso ridotti, funziona a batterie alcaline ed ha un software, le cui caratteristiche permettono di impostare i piani di campionamento (fino a n. 10); impostare fino a n. 250 programmi per piano di campionamento; incamerare n. 500 misure, scaricabili successivamente su computer; archiviare i dati ed elaborarli successivamente attraverso analisi statistiche di vario genere.


Contattateci per maggiori informazioni o per richiedere un preventivo.